Home » Il labirinto magico (Riverworld, #4) by Philip José Farmer
Il labirinto magico (Riverworld, #4) Philip José Farmer

Il labirinto magico (Riverworld, #4)

Philip José Farmer

Published
ISBN : 9788842901198
Paperback
406 pages
Enter the sum

 About the Book 

Per il lettore occasionale questo libro ha un suo senso, contiene cioè un’affascinante storia con un inizio e una fine, che si può quindi leggere senza saperne niente degli altri libri che compongono la più straordinaria saga di fantascienzaMorePer il lettore occasionale questo libro ha un suo senso, contiene cioè un’affascinante storia con un inizio e una fine, che si può quindi leggere senza saperne niente degli altri libri che compongono la più straordinaria saga di fantascienza conosciuta con il nome del «Mondo del Fiume», si tratta infatti del quarto libro del ciclo. Qui vengono svelati tutti i misteri del favoloso pianeta artificiale percorso da un fiume lungo quindici milioni di chilometri, sulle cui rive sono stati fatti risorgere tutti gli esseri umani che hanno vissuto sulla Terra dai primordi fino alla fine del nostro secolo. Negli episodi precedenti (Il Fiumedella vita, Alle sorgenti del Fiume e Il grande disegno, apparsi in questa stessa collana) abbiamo fatto la conoscenza di Richard Francis Burton, il celebre esploratore del diciannovesimo secolo, di Samuel Clemens, vale a dire Mark Twain, di Cyrano de Bergerac, Jack London, Tom Mix, Re Giovanni Senza Terra, e tantissimi altri personaggi. Qui liritroveremo quasi tutti, ancora intenti nel tentativo di raggiungere le sorgenti del Fiume e la Torre proibita che nasconde il segreto dell’origine del mondo e degli Etici, gli esseri alieni che hanno riportato in vita l’umanità per chissà quale strano esperimento- e ritroveremo anche X lo Straniero Misterioso, uno degli Etici, il traditore che, per motivi suoi e occulti, e contrariamente al volere dei suoi simili, aiuta Burton e Clemens nel loro viaggio verso laregione polare settentrionale, un viaggio lunghissimo, interminabile, pieno di insidie e di pericoli verso la verità assoluta sull’esistenza umana.